Pagine

29.11.09

TUTTA UN' ALTRA MUSICA

di Nick Hornby. Molto molto più bello di Non buttiamoci giù. Questo è ai livelli di Alta fedeltà.

Ci sono coppie in perenne calma piatta. Annie e Duncan lo sanno bene. Convivono da quindici anni a Gooleness, torpida cittadina inglese sul mare, e la loro esistenza è scandita da qualche lettura in comune, l'uscita di un nuovo film, ogni tanto un concerto a Londra. Non hanno figli e nemmeno rischiano di averne, vista l'evanescenza della loro vita sessuale. Ma da un po' di tempo Annie prova un impellente desiderio di maternità, mentre Duncan non fa che coltivare la sua unica, ossessiva passione: Tucker Crowe, cantante cult americano sparito dalla scena musicale intorno alla metà degli anni Ottanta. La venerazione per Tucker, condivisa via Internet da qualche centinaio di adepti sparsi per il mondo, assorbe ogni istante delle sue giornate; e Annie comincia a chiedersi che senso abbia continuare una relazione che forse è stata solo una perdita di tempo. In questa quiete inamovibile, a Duncan arriva per posta una versione inedita dell'album più famoso di Tucker. È la scintilla che innesca una serie di eventi inaspettati, che porterà l'insoddisfatta Annie a conoscere Tucker in persona... Il nuovo romanzo di Nick Hornby si snoda sotto il binomio amore e musica, ma coglie anche in modo inatteso, originale, il tema della creatività e dei suoi alti e bassi, incarnato da questo ex musicista squattrinato in perpetua crisi, titanico esempio di fallito sentimentale.

2 commenti:

Pol ha detto...

adoro Hornby... ho iniziato a leggerlo, ma sono stato costretto a interrompere la lettura causa omaggio del mio compagno di avventura in giro per live di Bruce... a proposito: hai letto "Magic in the night" di Rob Kirkpatrick edito da Baldini? Te lo consiglio... finita la lettura torno alla splendida penna di Nick

tsitalia ha detto...

@Pol: Magic in the night non lo conosco, me lo sono segnato per il prossimo giro in libreria.